Emilia Romagna, al via dal 1° ottobre la manovra antismog. Il 7 ottobre la prima domenica ecologica

Dal 1° ottobre, blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e in occasione delle domeniche ecologiche. Stop anche per i veicoli diesel Euro 4.

Torna a partire da lunedì 1 ottobre la manovra antinquinamento prevista dal Piano integrato per la qualità dell’aria (Pair 2020) della Regione Emilia Romagna che impone limiti al traffico e al riscaldamento a biomasse e che quest’anno, per la prima volta, allarga il divieto di circolazione anche ai veicoli diesel Euro 4.  

La manovra, che resterà in vigore fino al 29 marzo 2019, è applicata in tutti i Comuni al di sopra dei 30 mila abitanti e nei Comuni della cintura di Bologna. Nella provincia di Modena i comuni interessati sono quindi Modena, Carpi, Sassuolo, Formigine e CastelfrancoDal lunedì al venerdì e nelle cinque domeniche ecologiche previste (7 ottobre, 4 novembre, 13 gennaio, 3 febbraio e 3 marzo), dalle 8.30 alle 18.30 non potranno circolare i veicoli a benzina Euro 0 ed Euro 1; i veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 (anche se dotati di filtro antiparticolato); i ciclomotori e i motocicli Euro 0.

 

Tutti i veicoli potranno invece circolare liberamente nei giorni festivi di giovedì 1° novembre, martedì 25 e mercoledì 26 dicembre 2018, martedì  e giovedì 31 gennaio 2019.

A Modena le limitazioni saranno applicate nell’area compresa all’interno delle tangenziali nord Pirandello, Carducci e Pasternak, via Nuova Estense, strada Bellaria, strada Contrada, via Giardini, complanare Einaudi, strada Modena-Sassuolo, tangenziale Mistral. È comunque sempre possibile, per tutti i veicoli, percorrere la tangenziale e utilizzare i 26 parcheggi scambiatori utilizzando le vie di accesso consentite.

 

I Divieti di circolazione e le altre limitazioni seguono lo schema pubblicato sotto

Non possono circolare:

  •  veicoli Benzina pre Euro (Euro 0) ed Euro 1
  •  veicoli diesel pre Euro (Euro 0), Euro 1, Euro 2, Euro 3 e Euro 4 (anche se dotati di FAP - Filtro Anti Particolato)
  •  ciclomotori e motocicli pre Euro (Euro 0)

Tutti i veicoli sopra indicati possono comunque circolare se rientrano in una delle deroghe previste dall'ordinanza.

Classi di veicoli che possono sempre circolare

  • veicoli a benzina EURO 2 e superiore (conformi alla direttiva 94/12/CE e successive o alla direttiva 91/542/CEE St II e successive)e superiore 
  • veicoli diesel EURO 5 e superiore (conformi alla direttiva 2005/55/CE B2 e successive o alla direttiva 99/96 fase III oppure Riga B2 o C e successive)
  • ciclomotori EURO 1 e superiori (conformi alla direttiva 97/24 cap. 5 fase I e successive)
  • motoveicoli EURO 1 e superiori (conformi alla direttiva 97/24 CE cap.5 e successive)                                                                                                                                                                                                     

 

Possono inoltre sempre circolare

  • autoveicoli elettrici e ibridi con motore elettrico;
  • autoveicoli benzina/gpl e benzina/metano;
  • ciclomotori e motocicli elettrici;
  • autoveicoli con almeno 3 persone a bordo (car pooling) se omologati a 4 o più posti, e con almeno 2 persone, se omologati a 2 posti;

Sono inoltre previste misure emergenziali

Le misure emergenziali sono applicate sulla base del bollettino emesso da ARPAE nelle giornate di lunedì e giovedì, entro le ore 11.00, consultabile sul sito Liberiamolaria regionale.

Nel caso in cui il bollettino emesso da Arpae dovesse evidenziare, nell'ambito territoriale della Provincia di Modena, il superamento continuativo del valore limite giornaliero per il PM10 (polveri sottili) nei 4 giorni precedenti, scattano le misure di 1° livello già a partire dal giorno successivo alla comunicazione di Arpae, ovvero di martedì e venerdì, e restano in vigore fino al giorno di controllo successivo incluso (compresi sabato, domenica e festivi se inclusi nei giorni in cui sono attive le misure emergenziali). Se gli sforamenti si protraggono per oltre 10 giorni scattano le misure di 2° livello. Le misure di 1° livello e di 2° livello applicate nel Comune di Modena sono le stesse.

Top Bottom

Top Bottom

Le App

Scarica le nostre applicazioni.

Le applicazioni luceverde ti seguono in tutti i tuoi bisogni di mobilità. Scarica le applicazioni luceverde e le altre applicazioni del mondo ACI per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie sul traffico e sul trasporto pubblico, per muoverti informato e sicuro!

Scopri di più

Top Bottom

Luceverde Radio

Resta sempre connesso con luceverde

Segui il nostro canale radio per ascoltare notiziari di infomobilità nazionale e locale luceverde, hit del momento, previsioni del tempo e tutte le notizie dall'italia e dal mondo

Ascolta Ascolta Scopri di più

Top